CORSO "GESTIONE DEGLI ALIMENTI NON CONFORMI", Milano, Facoltà di Scienze Agrarie, 18 giugno 2015

L’avv. Daniele Pisanello terrà il 18 giugno 2015 una lezione di otto ore all’interno delle due giornate di formazione “Gestire i prodotti non conformi; Doveri, Responsabilità e Sanzioni - Strumenti applicativi per l’Industria Alimentare”, organizzate da A&Q – Polo per la Qualificazione del Sistema Agro‐Industriale della Facoltà di Scienze Agrarie ed Alimentari dell’Università degli Studi di Milano.

Controllare i processi nell’industria alimentare significa implementare, verificare, e validare un SISTEMA che - se sotto controllo - permette la produzione di alimenti sicuri e salubri, garantendo insieme la salute del consumatore e il buon  funzionamento del mercato. All’Operatore del Settore Alimentare (OSA) compete una posizione di garanzia ben precisa in base alla quale è fatto obbligo di attuare quelle misure per evitare che  alimenti a rischio (dannosi o inadatti al consumo umano) siano immessi sul mercato. L’OSA, oltre a predisporre meccanismi per individuare i problemi di sicurezza degli alimenti, deve saper reagire ad essi (gestione dei reclami e/o dei prodotti difettosi, attivazione della gestione della crisi). Quando le misure attuate non sono in grado di prevenire, eliminare o ridurre un pericolo diretto o indiretto per la salute del consumatore, il rischio è di immettere prodotti non sicuri sul mercato che l’OSA avrà l’obbligo di rintracciare, notificare all’Autorità Competente, ritirare e/o distruggere.

Da queste considerazioni nasce l’evento che il consorzio A&Q, in collaborazione con Lex Alimentaria, propone con la finalità di:

  • trasferire informazioni utili agli addetti ai lavori rispetto all’analisi dei pericoli da prodotti non conformi o difettosi;
  • identificare quali strumenti è possibile utilizzare per gestire i prodotti non conformi;
  • identificare l’importanza di tracciare e rintracciare, al fine di attivare ritiro e richiamo mirati dei prodotti difettosi;
  • gestire la comunicazione della crisi;
  • identificare diritti, doveri, e responsabilità degli operatori in presenza di situazioni di emergenza nell’industria alimentare;
  • conoscere la normativa cogente del Sistema di Allerta Rapido;
  • promuovere l’importanza e la corretta comunicazione tra le Autorità Competenti e l’OSA durante una crisi.

Il corso è rivolto a:
• Operatori dell’industria alimentare (Responsabili di stabilimento, Responsabili Assicurazione Qualità e Responsabili Controllo Qualità).
• Controllori Ufficiali che verificano le aziende durante Ispezioni e Audit.
• Giovani laureati che vogliono prepararsi a lavorare in azienda.

L’avv. Pisanello tratteggerà i caratteri salienti della normativa cogente nella gestione dei prodotti alimentari non conformi. Dopo una preliminare introduzione al ruolo dell’OSA e alle nozioni di alimento a rischio, di prodotto difettoso; si approfondiranno i meccanismi di funzionamento delle allerte alimentari e le responsabilità connesse. Quindi si approfondiranno gli aspetti applicativi in tema di tracciabilità, rintracciabilità, ritiro e richiamo e il relativo quadro sanzionatorio.

Per consultare il programma del corso: cliccare qui  

Il Corso si terrà presso l'Aula Maggiore della Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari dell'Università degli Studi di Milano – Via G. Celoria n. 2 20133 Milano.

Per maggiori informazioni visitare la pagina web del corso (qui) o inviare una e-mail a formazione@poloaq.it.