IN ARRIVO IL RICONOSCIMENTO DEL GRANA PADANO E DEL PROSCIUTTO DI PARMA SUL MERCATO CINESE

La protezione di dieci indicazioni geografiche europee sul mercato cinese è oramai alle battute finali. Il progetto di mutuo riconoscimento di alcune denominazioni geografiche, portato avanti sin dal 2007 dalla Commissione europea e dalle autorità cinesi (il General Administration of Quality Supervision, Inspection and Quarantine, AQSIQ) prevede la protezione delle denominazioni registrate e, dunque, il diritto esclusivo di utilizzare i nomi geografici riservato ai (soli) prodotti conformi alle regole prestabilite.

Le denominazioni europee che, grazie all’accordo, saranno iscritte nell’apposito registro cinese, sono

  • per i formaggi:
    • Comté,
    • Grana Padano,
    • Rouquefort,
    • West Country Farmhouse Cheddar,
    • White Stilton/Blue Stilton
  • nel settore dell’olio di oliva:
    • Priego de Córdoba
    • Sierra Mágina
  • nel settore dei prodotti carnei:
    • Prosciutto di Parma
  • Frutta secca:
    • prugne d’Agen
  • Prodotti della pesca
    • Scottish Farmed Salmon’,

Reciproca concessione sarà riconosciuta dall’ordinamento comunitario (e degli stati membri) a dieci denominazioni cinesi e precisamente: gambero di fiume “Yancheng Long Xia”, aceto di riso ‘Zhenjiang Xiang Cu’, asparagi ‘Dongshan Bai Lu Sun’, aglio ‘Jinxiang Da Suan’, igname (yam, un tubero) ‘Lixian Ma Shan Yao’, vermicelli/noodles ‘Longkou Fen Si’, pesche ‘Pinggu Da Tao’, tea ‘Longjing cha’ tea, miele ‘Guanxi Mi You’, mele ‘Shaanxi ping guo’.

Articoli recenti
Contattaci




Autorizzo all’utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla privacy policy

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
error: Contenuto protetto !