A partire da Gennaio 2016, il servizio Food Law Alert si arricchisce di nuove caratteristiche:

  • Comunicazioni mensili degli atti legislativi nazionali e europei;
  • Accesso diretto al singolo atto menzionato nella comunicazione mensile tramite links;
  • Global Food Law: segnalazione delle novità regolatorie nel panorama della legislazione alimentare in altri paesi europei ed extra-europei;
  • Focus sulla giurisprudenza della Corte di giustizia e della giurisprudenza in materia di alimenti. 

L’abbonamento al servizio per l’anno 2017 (12 mensilità) riservato ai soggetti già abbonati è pari a 60 euro (più IVA) per le sottoscrizioni pervenute entro il 20 febbraio.

Per abbonarsi è sufficiente completare il seguente modulo di iscrizione e procedere al pagamento dell'importo dovuto a mezzo bonifico o a mezzo paypal.

 

Nome e Cognome *
Nome e Cognome
Termini e Condizioni Generali Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio "Food Law Alert", il servizio di aggiornamento legislativo in materia di legislazione alimentare, per l'anno 2016. 1 - Oggetto: Food Law Alert (FLA) è un servizio costituito da comunicazioni contenenti segnalazioni legislative in materia di “legislazione alimentare”, con cadenza mensile o bisettimanale, inviate all'indirizzo di posta indicato dall'abbonato. Le comunicazioni saranno strutturate secondo le modalità già in uso nel corso del 2016. Più precisamente le comunicazioni periodiche conterranno: a) sezione "Legislazione Europea" (GU-UE, Serie L), con accesso diretto mediante link; b) sezione "Legislazione Italiana" (GURI, serie Generale), con accesso diretto mediante link; c) sezione "Global Food Law" contenente segnalazioni delle novità regolatorie nel panorama della legislazione alimentare in altri paesi europei ed extra-europei con indicazione del paese e del titolo del provvedimento; d) sezione "Focus sulla giurisprudenza" della Corte di giustizia e della giurisprudenza nazionale in materia di alimenti. 2 – Attivazione e durata dell'abbonamento: L'abbonamento si attiva con il pagamento anticipato richiesto mediante l'invio del modulo di richiesta pubblicato in questa pagina. L’abbonamento è annuale e dà diritto al ricevimento di dodici comunicazioni mensili a mezzo e-mail, relative ai mesi da Gennaio a Dicembre 2017. 3 – Diritti e Obblighi: L’abbonato si impegna a non inoltrare e/o comunicare a terzi le comunicazioni mensili ricevute, inclusa la condivisione a mezzo e-mail, tanto a titolo gratuito quanto a titolo oneroso. L’abbonato si obbliga a non utilizzare, in tutto o in parte, il layout e l’impostazione del Servizio Food Law Alert. L’abbonato si impegna a far rispettare le presenti condizioni generali ai propri dipendenti e/o preposti e/o collaboratori. L’abbonato è civilmente responsabile per la violazione di uno qualsiasi degli obblighi previsti in questo articolo. La violazione di uno qualsiasi degli obblighi previsti in questo articolo autorizza l’interruzione immediata del servizio e dà a diritto alla risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1453 c.c., salvo il diritto al risarcimento del danno a favore dell’avv. Daniele Pisanello. L’abbonato riconosce che la denominazione “Food Law Alert” e l’impostazione generale del servizio sono proprietà dell’avv. Daniele Pisanello, titolare di LEX ALIMENTARIA Studio Legale. L'abbonato è consapevole che il servizio "Food Law Alert" non costituisce attività di consulenza legale. 4 – Mancata erogazione del servizio: Nel caso di mancata ricezione della comunicazione mensile entro i primi 15 giorni del mese, l’abbonato il Cliente può rivolgersi all’indirizzo info@lexalimentaria.eu per segnalare la mancata ricezione. La mancata erogazione del servizio per un periodo superiore a due mensilità consecutive dà diritto all’abbonato di recede il contratto ai sensi dell’art. 1453 c.c., ottenendo la restituzione di una somma pari alle comunicazioni non ancora fruite. Non costituisce “mancata erogazione del servizio” la mancata ricezione delle comunicazioni per cause non direttamente riconducibili all’erogatore del servizio.
I dati personali raccolti sono trattati in forma elettronica e cartacea solo per finalità amministrativo-contabili e per l’invio di comunicazioni su future iniziative in programma. Il conferimento dei dati è obbligatorio e essenziale per poter accedere al servizio formativo. I dati saranno trattati solo dagli incaricati dell’ente organizzatore e potranno essere comunicati a terzi solo in esecuzione di specifici obblighi di legge o contrattuali. Titolare del trattamento è avv. Daniele Pisanello, via Cesare Battisti 33, Bologna